Let the contest begin!

Dopo tanta attesa è finalmente cominciata l’avventura del Rock in Radio Live Contest organizzata dai ragazzacci del Red Wine Smoking Club!
Ad aprire le danze sfidandosi in studio sono stati The HystriX e God is on the Radio che hanno dato vita ad una sfida bella e divertente… che però poteva promuovere solo una delle due band.
Negli studi di Radio Croda, in qualità di giuria tecnica, Titta Colleoni e il produttore e direttore artistico di FIL1933 Group Matteo De Napoli.
Volete sapere com’è andata a finire? Allora continuate a leggere!

 

Chi non era presente alla prima serata dedicata al contest (o in video diretta streaming) si è perso uno studio affollatissimo di musicisti, ex musicisti, tecnici del settore musicale e 4 personaggi in cerca di buon umore.
Come anticipato, gli ascoltatori hanno potuto conoscere due band giovani (ma non troppo) con le idee chiare e tanta motivazione, artisti che hanno avuto il coraggio di mettersi in gioco e di aprirsi al pubblico in un’intervista che -come ben sanno i fan di vecchia data del Red Wine- non è MAI convenzionale.
A difendere le band dalle domande bomba del nostro Nomade c’erano Max the CiniC e Robi Fiaschetta, nell’insolito ruolo di “coach” rispettivamente dei God is on the radio e dei The HystriX, mentre Gypsy si disperava come al solito dietro alla regia, coadiuvato dal Presidentissimo Daniele.

É stato un vero piacere conoscere le band attraverso le loro storie, qualche aneddoto ma soprattutto i loro brani: per alzare il livello della contesa entrambi i “power trio” si sono esibiti in un pezzo inedito come primo dei due live, più precisamente “A new kind of hero” per i The Hystrix e “Bambagia” per i GIOTR, seguiti poi (sempre in ordine di band) da “My pathetic life” e “Neverending day“.
In studio è stato molto apprezzato da tutti il lavoro fatto dai concorrenti per trasporre i loro brani, nati con un’essenza rock, in una piacevole esecuzione acustica sintomo di un’ottima preparazione tecnico-musicale.
Per chi invece volesse ascoltare i nostri ospiti nella loro versione più naturale, ovvero quella elettrica, consiglio la ricerca di questi brani:

The HystriX: No identity e Riot

God is on the radio: Take my head e ARF (Another Reason For)

Ok, si ride e si scherza… ma il contest? I voti? La tenzone?!?
Beh, prima di tutto si ride e si scherza, questo è stato il leitmotiv di tutta la puntata, questo è lo spirito che i ragazzi del Red Wine volevano aleggiasse sulla serata. Possiamo dire ‘Missione compiuta’ con l’intento di proseguire in questo modo fino alla fine.
Purtroppo, come in ogni contest, arriva anche il momento delle votazioni e qui ci permettiamo di aprire una piccola parentesi per ringraziare tutte le persone che ci hanno seguito da casa ed hanno votato in tanti!
Tornando alle votazioni, i The HystriX vincono il voto della giuria popolare con un netto 60%, la palla passa ora ai due giudici targati Red Wine che dividono la posta in palio (Gypsy per i GIOTR di coach Cinico mentre Sam si schiera con gli avversari, per la gioia di Robi Fiaschetta). 2 a 1 per gli istrici ospiti. La tensione adesso sale davvero.
Ago della bilancia, come forse è giusto che sia, la giuria tecnica composta da Titta e Matteo di FIL1933.
I due giudici prima si prodigano in consigli e osservazioni ad entrambe le band, poi passano al voto finale: dopo attimi di tensione che “X Factor levete proprio” la scelta cade sui The Hystrix.
Lo sguardo passa dalle facce un po’ deluse dei God is on the radio ai sorrisi di chi invece questo primo turno lo ha passato, nonostante tutto il clima resta di festa con un bel finale in cui i microfoni si aprono a tutti i presenti nello studio. Ai The HystriX vanno i nostri complimenti per aver vinto la prima sfida e un arrivederci nell’anno nuovo per la seconda fase del contest, ai GIOTR invece diciamo che non tutto è perduto grazie al buon numero di voti da casa che potrebbero valere loro il ripescaggio.
Se questo è stato l’incipit, siamo certi che sarà un grande contest fino alla fine, vi diamo quindi appuntamento al 22 Novembre per la seconda sfida che vedrà confrontarsi Beaumont Livingston e Steel City Heroes… cya guys!

RWSC #unconventionalchoice

Hey! Un’ultima cosa, vi siete persi la puntata e desiderate ardentemente sopperire a questa lacuna? Eccovi il link all’archivio podcast, dove troverete la puntata 5 dedicata alla prima sfida del contest:
https://redwinesmokingclub.com/archivio-podcast/croda-podcast-20172018/

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...