In studio con noi gli Animali Mitologici Bergamaschi!

pic1_trim

Ok, capiamo che per chi non conoscesse l’argomento questo titolo potrebbe suonare strano ma noi siamo qui apposta per spiegarvi di cosa -anzi, di CHI- si tratta.
Facciamo un piccolo riassunto di cosa ci hanno raccontato “Vecchio Daino” e “Il Toma” davanti ai microfoni di Radio Croda

divisore1
Cominciamo levandovi ogni dubbio, nessun animale è stato maltrattato durante l’intervista che i nostri ragazzoni hanno tenuto durante l’ultima puntata: Animali Mitologici Bergamaschi non è altro che una simpaticissima pagina Facebook (al momento conta più di 8000 “amìs” come li definiscono loro) che ci introduce nella comunità bergamasca in ogni sua sfera, da quella sociale a quella culturale con i suoi modi di dire, le sue tradizioni e in particolar modo il suo caratteristico dialetto.
Ma veniamo a noi.
Chi di voi segue X-Factor probabilmente già conosce l’evento che ha portato alla ribalta televisiva la pagina dei nostri ospiti: come potete verificare qui sotto con i vostri occhietti da cerbiatto, gli amici orobici sono riusciti in un blitz all’interno degli studi durante la finale del talent show, mostrando un geniale cartello “Me piàs”. Epic win e voto 10 al social marketing.

pic2

Me piàs ol Me piàs!

Ovviamente non basta pubblicizzarsi, una volta attirata l’attenzione è necessario avere dei contenuti da dare in pasto ai giovani virgulti affamati e qui inizia la particolarità di questo gruppo.
Per esempio, grazie ai disegni dell’altro nostro ospite Il Toma, sono usciti nel 2015 e nel 2016 due calendari, definiti come “un calendario bestiale dedicato al dialetto Bergamasco”, con le illustrazioni delle figure mitologiche accompagnate da didascalie nelle quali vengono spiegate le loro origini. E il RWSC ne possiede addirittura una copia autografata. Tiè.
Ci ha fatto piacere scoprire durante l’intervista che i giovani sono il carburante di questa iniziativa che, come ci ha spiegato Vecchio Daino, vorrebbe esportare/sdoganare il dialetto bergamasco -che potrebbe essere considerato una vera e propria lingua- a tutta l’Italia e, attività che ha già avuto inizio, anche nel mondo (i calendari sono volati addirittura in Australia!).

Il Lendenù secondo il Toma

Il Lendenù secondo il Toma

Non vi sveliamo altri segreti della pagina degli Animali Mitologici Bergamaschi ma vi consigliamo vivamente di andare a frugare tra le loro rubriche come le Bergamasnade” (un mix di piacevoli equivoci linguistici italo/bergamaschi), “fradèi cortèi” (grazie a cui abbiamo imparato che una dieresi può essere fondamentale…) o “a m’diss/a’m pènsa” (traduzione italiano di circostanza/bergamasco pensato) per farvi quattro sane risate e, perchè no, imparare qualcosa sulla lingua, le origini e le tradizioni bergamasche.
Grazie ancora di cuore a Vecchio Daino e il Toma per essere stati con noi, ricordatevi di passare sulla loro pagina per mettere il vostro “Me piàs”!

Contatti:

Facebook:      Pagina ufficiale
Sito internet: Animali Mitologici Bergamaschi
                        Il Toma

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...