ETSE GRINGO “On air” @ Red Wine Smoking Club

gringo5

Il movimento Hip Hop italiano cresce, i rapper sono sempre più giovani e sempre più preparati, c’è fermento nel sottosuolo musicale italiano e anche i media se ne sono accorti.
Perchè non parlarne con il futuro del Rap italiano, Etse Gringo? Abbiamo intervistato Lorenzo e, tra una battuta e l’altra, abbiamo cercato di capire che persona si nasconde dietro al volto di questo talento emergente

divisore1

É tanto giovane quanto determinato, viso acqua e sapone ma gli occhi di chi della vita ha già visto anche la parte brutta, si presenta così negli studi di Radio Croda -accompagnato da Salvo e Francesco, alcuni amici del “branco”- e si entra subito in sintonia.
Viene facile intervistarlo, è un ragazzo modesto e con i piedi per terra ma con le ali pronte a spiccare il volo dato che i numeri sono già dalla sua parte: il suo video “Un minuto di più” conta già più di 50mila visualizzazioni, non è ancora entrato a far parte del grande giro ma tutti i suoi giovani fans e tutta la #CBN proveranno a spingerlo dove merita di arrivare. Insomma, la sua pagina Facebook è viva, il suo canale Youtube pullula di views, i featuring con gli altri ragazzi della FPO non si contano e allora noi, che siamo curiosi e rompicoglioni per natura, abbiamo voluto saperne di più.
Intanto cominciamo dal nome, ETSE, fonte delle più disparate ipotesi da parte dei nostri ragazzacci, si è rivelato essere una pseudo-troncatura di Ezechiele, il profeta diventato famoso grazie a Tarantino e al suo Pulp Fiction (ricordate Samuel L. Jackson mentre recita “Il cammino dell’uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti…”?). Così, giusto per citarvi una curiosità.

Etse Gringo

Lorenzo ci spiega quanto il suo “branco” sia importante nella sua vita di tutti i giorni, la famiglia che fuori dai muri di casa ti è vicina quando serve… e non perde mai occasione di citare la sua “Colo” (Cologno al Serio, città dove vive n.d.r.), che è la sua roccaforte dalla quale partire alla conquista delle grandi piazze.
A disturbare la coppia “anomala” Max e Joe alla conduzione ci ha pensato una coppia riformatasi per l’occasione: Sam the Nomad e Robi Fiaschetta! In realtà sono venuti non SOLO per disturbare ma anche ad annunciarci la nascita di SMOKEOUT, progetto parallelo al RWSC di promozione artisti emergenti ma… al momento è il massimo che possiamo dirvi, è ancora tutto un po’ fumoso e i due pessimi elementi, fiancheggiati dall’onnipresente Serse, ci spiegheranno meglio nel prosieguo della stagione. QUINDI, diranno i più arguti tra voi lettori, Etse Gringo e Smokeout sono collegati tra loro?
Sapevo che saremmo stati seguiti solo dai migliori… quante soddisfazioni ci date.

La nostra intervista è poi proseguita parlando di artisti vecchi – come Run DMC, Pubblic Enemy, Cypress Hill– e nuovi –Marracash su tutti-, di quelli che influenzano più o meno la scena attuale e di quanto la vecchia scuola ancora serva come base di partenza. O almeno di conoscenza.
Non un rap di denuncia quello di Etse Gringo, nei suoi testi troverete solo ciò che ha visto e ha vissuto, ci dice lui stesso che le sue canzoni sono “film basati su una storia vera”.
La passione per la musica prima di ogni altra cosa, credere in ciò che si fa e nei propri mezzi e soprattutto DIVERTIRSI, queste le basi che Lorenzo sta mettendo per lavorare a testa bassa verso il suo obiettivo… e come non sostenerlo, a noi del RWSC gli artisti come lui (cito il buon Robi Fiaschetta) CE LO FANNO TIRAREEE!!!!!

Per concludere, signori della giuria: a qualcuno potrà sembrare una dichiarazione forte ma, secondo noi, Etse Gringo uscirà ben presto dall’anonimato. Voi seguitelo e noi…

Noi siamo pronti a scommetterci.

Contatti:

Facebook: EtseGringo

Youtube: Etse Gringo Channel

Instagram: Lorenzo Agosti

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...